L’AMMINISTRAZIONE D’ARIENZO AUMENTA DI NUOVO LA TASSA RIFIUTI

Da alcuni giorni i cittadini di Monte Sant’Angelo stanno ricevendo i bollettini di pagamento della tassa rifiuti 2022 e stanno prendendo atto di una sorpresa negativa: anche per l’anno 2022 l’Amministrazione d’Arienzo ha aumentato la tassa rifiuti!

Durante i lavori del Consiglio Comunale di fine luglio la maggioranza “Progetto Comune”, con l’approvazione del Bilancio 2022, con il solo voto contrario del Gruppo “A Monte”, ha aumentato di circa l’11% la tassa: è l’ennesimo aumento dopo quelli avuti anche negli scorsi cinque anni.

La nostra preoccupazione è che l’assessore al Bilancio, Generoso Rignanese, ha annunciato che anche per il prossimo anno aumenteranno la TARI!

Cosa ne pensano gli assessori/consiglieri del PD (Rignanese e Vergura) che con le Amministrazioni precedenti organizzavano scioperi e contestazioni per opporsi all’aumento della TARI? Come mai oggi non hanno più le stesse soluzioni che avevano quando erano all’opposizione (diminuzione o annullamento dello stipendio di Sindaco e Assessori)? L’Assessore al bilancio, Generoso Rignanese, quando è stato aumentato il costo della TARI, dov’era? Quando, anziché azzerare le indennità degli amministratori, le aumentavano, dov’era? Eppure, nel dicembre 2013, l’allora consigliere Rignanese aveva sempre una soluzione pronta!

Per evitare continui aumenti, la maggioranza d’Arienzo ha pensato di risparmiare sui costi quando ha bandito il nuovo appalto?

Una cosa è certa: si amministra la città spendendo soldi e aumentando le tasse quando invece si dovrebbe ridurre il superfluo per venire incontro alle esigenze di cittadini già provati dagli aumenti di altre utenze di prima necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.