DISTURBO ALLA QUIETE PUBBLICA, CARABINIERI CHIUDONO BAR A SAN GIOVANNI ROTONDO

I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo nei giorni scorsi hanno proceduto alla chiusura di un bar nella città di San Pio, a seguito del provvedimento emesso dal Questore di Foggia che ne dispone la chiusura immediata, sulla base delle attività di controllo poste in essere dai militari dell’Arma.

A San Giovanni Rotondo, i militari, quotidianamente impegnati nella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, segnalavano e chiedevano la chiusura di un bar, a seguito dei controlli effettuati e dai quali emergevano, in due distinte occasioni, situazioni pregiudizievoli per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

In particolare, la notte del 30 luglio u.s., a seguito di segnalazioni giunte al 112, si accertava che presso il locale in questione vi era musica ad alto volume, oltre l’orario consentito e disciplinato da ordinanza sindacale. Inoltre, all’esterno del locale, vi erano numerosi avventori che con schiamazzi e rumori vari arrecavano disturbo alla quiete pubblica.

Una settimana dopo, in piena notte, i Carabinieri della Compagnia intervenivano presso il medesimo locale a seguito di una violenta lite tra avventori, dove uno di questi, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcol, rimaneva ferito.

La Questura di Foggia, condividendo appieno i presupposti e le risultanze raccolte dai militari dell’Arma, ne ha disposto la chiusura immediata per giorni 7, ex art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. Il provvedimento è stato già notificato al titolare del bar, a cura degli stessi Carabinieri di San Giovanni Rotondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.