800 OMBRELLONI E 1.400 LETTINI SENZA AUTORIZZAZIONE, GDF DENUNCIA 16 PERSONE

Dallo scorso mese di giugno, i finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, dislocati su tutto il territorio pugliese, hanno condotto varie attività inerenti al contrasto dell’occupazione abusiva del demanio per arginare l’illegalità sugli arenili e sulle coste e garantire la libera fruizione delle spiagge del litorale.

In tale ambito, sono emerse numerose irregolarità, tra le quali l’occupazione abusiva di circa 20.000 m2 di demanio marittimo sul quale erano stati posizionati, senza alcuna autorizzazione, 800 ombrelloni e 1.400 lettini. 16 soggetti responsabili degli illeciti sono stati pertanto denunciati.

A seguito di controlli effettuati presso tali stabilimenti balneari sulla costa barese e foggiana, sono stati altresì individuati 9 lavoratori in nero e 2 lavoratori irregolari, in relazione ai quali sono stati sanzionati 13 soggetti.

Il lavoro delle Fiamme Gialle del Reparto Operativo Aeronavale di Bari – avviato dopo un’attenta analisi di rischio e un’attività di controllo capillare del territorio eseguito con l’ausilio dei mezzi aeronavali – ha così permesso di porre fine agli abusi, che costituiscono ostacolo alla crescita di un mercato pienamente concorrenziale, restituendo nel contempo alla cittadinanza la piena facoltà di riappropriarsi di quegli spazi di litorale e di mare che, per la loro stessa natura, non possono che essere destinati al pubblico, libero e gratuito utilizzo.

I controlli del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, che proseguiranno lungo tutta la costa e sul demanio pugliese, valorizzano ulteriormente il ruolo di “Polizia del mare” della Guardia di Finanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.