SCRICCHIOLA IL SISTEMA SANITARIO DEL GARGANO, NOBILETTI SCRIVE AL PREFETTO: “ATTIVARE IMMEDIATAMENTE TAVOLO TECNICO”

Torna in primo piano lo stato della sanità a Vieste. “Nelle scorse settimane estive sono già emersi casi per i quali si nutrono timori più che fondati sulla scarsa tenuta del “locale sistema sanitario”. Lo ha scritto il Sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, in una lettera inviata al Prefetto di Foggia con la quale chiede l’immediata attivazione di un Tavolo Tecnico che chiami a raccolta la Regione Puglia, la Asl e gli organi competenti per vagliare misure adeguate a fronteggiare una situazione che al culmine dell’estate può profilarsi ad alto rischio. Lo testimonia la fruizione di ambulanze delocalizzate, prive di personale medico di ordinanza, intervenute talvolta con preoccupante ritardo in richieste di soccorso della più svariata gravità. Il tutto in un quadro reso allarmante dalla carenza di medici da destinare ai vari servizi ordinari ed emergenziali. Lunedì scorso, il Sindaco Nobiletti, in qualità di Presidente del Comitato dei Sindaci del Distretto Sanitario nord garganico, aveva tenuto a Vico del Gargano una riunione alla quale era intervenuto il neo Commissario Straordinario della Asl Fg1, Antonio Nigri. In quell’occasione si era già avuto modo di esaminare la situazione della sanità garganica ritenendola più che preoccupante. Di qui la decisione di investire la Prefettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.